Sanlorenzo debutta al Salone Nautico di Venezia

In un 2022 che vede Sanlorenzo tra i principali attori della scena culturale veneziana, il cantiere partecipa al Salone Nautico di Venezia, in programma dal 28 maggio al 5 giugno presso l’Arsenale. Giunto alla sua terza edizione, è uno dei principali eventi fieristici internazionali di settore nel quale sfilano le eccellenze della nautica da diporto internazionale.

Ormai familiare al contesto veneziano, vista la partecipazione in qualità di main sponsor del Padiglione Italia alla Biennale Arte 2022, la presenza a Palazzo Franchetti con ARENA di Piero Lissoni, alla Casa dei Tre Oci con “A point of view” di John Pawson ed il supporto alla Peggy Guggenheim Collection in qualità di Institutional Patron, Sanlorenzo prende parte alla kermesse con alcuni dei modelli significativi della propria flotta yacht: SX88, SX76 eSL78.

I crossover SX76 e SX88: Due barche pensate per i veri amanti del mare, in cui le vaste superfici vetrate consentono un dialogo costante tra indoor e outdoor. Sintesi tra il classico motoryacht con flying bridge e la tipologia explorer, il crossover unisce stile e funzionalità in un linguaggio comune che incontra perfettamente i desideri degli armatori più esperti, poichè frutto di un confronto continuo tra l’azienda e i propri clienti. La linea SX è un progetto che risponde alle esigenze di un mercato in perenne evoluzione, una linea che rappresenta totalmente le capacità sartoriali di Sanlorenzo, pensata per veri appassionati di nautica.

Tra le caratteristiche principali di SX88 e SX76 c’è la collocazione della timoneria sul flying bridge, liberando la zona a prua del salone sul ponte di coperta e permettendo di trasformare il main deck in un unico ambiente open space. Questa disponibilità di grandi spazi aperti all’interno dell’imbarcazione, affiancata alle vaste superfici vetrate, massimizza la comunicazione indoor/outdoor.

A rappresentare la gamma di plananti SL78, modello storico dell’azienda. SL78 è una barca che si contraddistingue per le linee eleganti e proporzionate oltre che per le innovazioni introdotte a bordo, tra cui l’abbassamento dell’impavesata all’altezza del salone che permette di far entrare più luce dalle grandi finestrature. Gli spazi sono stati ridisegnati per coniugare ricerca tecnologica, eccellenza nautica e tradizione italiana.

Il debutto di Sanlorenzo al Salone Nautico di Venezia aggiunge una nuova tappa, questa volta più strettamente legata alla natura del cantiere, al già ricchissimo calendario di appuntamenti internazionali del brand. In un anno che si sta rivelando particolarmente significativo per la propria crescita, Sanlorenzo continua il suo percorso trasversale attraverso la nautica, il design e l’arte, ricercando modi sempre nuovi e creativi di raccontare sé stesso e il vivere il mare e distinguendosi in ogni settore grazie ad una visione orientata verso il futuro, l’innovazione e la contaminazione tra linguaggi artistici differenti.

Condividi l'articolo
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Torna in cima